Comprare un immobile tutto quello che devi sapere.

Comprare un immobile tutto quello che devi sapereL’acquisto di un immobile è una scelta davvero importante, è una decisione che può avere delle ricadute sui prossimi trenta anni. Cambierà la nostra vita, per questo quando lo facciamo è importante prestare molta attenzione.

Facciamo bene i conti prima

Spesso non facciamo bene i conti, non consideriamo tutte le imposte e le spese extra, né valutiamo tutte le spese relative almutuo. Il 99% degli acquirenti non si informano prima sulle tasse da pagare!
Dobbiamo aggiungere circa un 10% per le spese, oltre all’IVA e alle imposte di registro, infatti, ci sono le imposte catastali.
Anche il mutuo comporta spese extra, l’imposta ipotecaria, ad esempio, vale il 2% dell’importo del mutuo e non dimentichiamo che molte banche chiedono anche un’assicurazione per cautelarsi.

E facciamo bene i conti anche dopo!

E le spese che arriveranno una volta comprata casa? Quando si compra un immobile, nel bilancio preventivo dovremmo considerare oltre ai mobili anche le spese che subentreranno poi! Comprare una casa significherà anche pagare un condominio e le relative spese di manutenzione; se la casa è indipendente le spese per la manutenzione potrebbero essere anche più alte.

Prezzi in continua ascesa?

Non compriamo casa pensando che i prezzi aumentino di continuo, il mercato immobiliare è, come tutti gli altri mercati, in continua evoluzione, a volte sale, a volte scende, altre volte resta stabile. Non compriamo un immobile pensando di rivenderlo tra un anno e specularci sopra, cerchiamo di comprare l’immobile perfetto per le nostre esigenze e, magari, mettiamoci anche un pizzico di lungimiranza!

Via libera alle trattative!

Paura della trattativa? Spesso i prezzi degli immobili sembrano irraggiungibili se ci aggiungiamo tutte le spese, magari però possiamo raggiungere un buon compromesso. Facciamoci aiutare dal nostro agente immobiliare, non rinunciamo solo perché siamo convinti che il prezzo non sia trattabile, il nostro agente potrebbe stupirci!

Emotività? No grazie!

Non facciamoci prendere dall’emotività. Dopo mesi di ricerca ci si sente sfiancati ed è più facile prendere una decisione errata. Non possiamo permetterci di prendere una cattiva decisione sulla scelta della nostra casa. Prendiamoci piuttosto un momento di riflessione, dopo una pausa torneremo alla ricerca più carichi e motivati che mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *