Come creare la nostra Spa in casa

Non sarebbe un sogno poterci rifugiare in una piccola Spa privata ogni volta che ne abbiamo voglia? Ecco, quindi, qualche consiglio, per creare un angolo di paradiso in casa nostra!

Scegliamo materiali naturali come il legno e puntiamo su colori chiari e tinte neutre.

Il grande dilemma: Box doccia o Vasca?

Scegliamo un box doccia o una vasca da bagno adeguati: nel primo caso è bene optare per una soluzione aperta e il più minimalista possibile; nel secondo invece privilegiamo linee morbide e tondeggianti.

come creare una spa in casaprepararsi-un-bagno

come creare una spa in casacome creare una spa in casa

Se il budget lo permette perché non regalarci l’idromassaggio?

E gli accessori?

Scegliamo della biancheria da bagno che non sia solo bella, ma anche confortevole.

come creare una spa in casacome creare una spa in casa

 

Privilegiamo candele senza profumazioni per non caricare di troppi profumi il nostro momento di piacere e puntiamo invece sugli olii essenziali. Scegliamone uno adatto al nostro stato d’animo, mettiamolo in una ciotolina in un angolino del box doccia o sulla vasca, in modo che, con il vapore, non diventino troppo intensi.

Scegliamo aromi che siano affini al nostro gusto e che riescano a raggiungere l’obiettivo che stiamo ricercando. Ci sono fragranze che aiutano a rilassare, altre che sono invece energizzanti.

Ultimo passo è la luce, non deve mai essere troppo forte né diretta. Optiamo sempre per candele e lampade che permettono di avere una luce soffusa.

E adesso? Abbassiamo le luci, mettiamoci comodi e godiamoci il momento relax.

Avete altri suggerimenti? Condivideteli con noi, siamo curiosi di conoscere i vostri segreti!

Le tendenze per l’arredamento 2016. Ecco qualche consiglio per arredate la tua casa.

Tendenze arredamento 2016Anno che vai tendenze che trovi, anche in casa per essere sempre al passo con i tempi bisogna rinnovare!


Non è passato molto dal nostro ultimo post sul design, ma a poche ore dall’arrivo del nuovo anno non potevamo esimerci dal riguardare le tendenze di design e, magari, riconfermare qualche scelta del 2015!

Gli stili

L’amore per il vintage si riconferma a pieni voti. Corriamo a frugare in soffitta e diamo nuova vita ai pezzi unici della nonna e alle piccole meraviglie trovate nei mercatini. Quest’anno anche le piastrelle si decoreranno di fantasie retrò, sembra proprio che l’amore per il passato non voglia passar di moda!

Per il soggiorno il mood del momento continua ad essere l’industrial. Materiali metallici e mattoni a vista con quel loro sapore metropolitano contribuiscono a rendere l’ambiente giovane e chic.

La camera da letto, invece, si spoglia completamente. Via a tutto il superfluo, privilegiamo i colori neutri e le linee semplici, magari con l’aggiunta di una nota di colore per dare carattere all’ambiente, ma senza esagerazione. Il mood da seguire è il minimal.

I colori

I colori pantone del 2016 sono per la prima volta due: Rosa Quarzo e Azzurro Serenity. Freschi, eleganti e sofisticati, sono due colori capaci di infondere tranquillità. Ideali per il soggiorno o la camera da letto. Tingete una sola parete o cambiate tutti i tessuti della vostra casa, potete mixarli se volete donare un look “baby” alla vostra casa, provare per credere!

I materiali

Il vintage si fa sentire anche nei materiali, i tessuti d’arredo si arricchiranno di pizzi e merletti. È arrivato il momento di tirar fuori con orgoglio il corredo della nonna!

Ma la vera  “novità” retrò del 2016 sarà l’uso del rame, un materiale che riesce ad inserirsi con grande classe in tutti gli stili, elegante con il Rosa Quarzo, caratteristicamente industrial vicino a ferro o cemento. Saprà far parlare di sè.

Altro tema che continua a farla da padrone è l’ecosostenibilità, tanto che persino i mobili di cartone, con il loro aspetto stravagante cominciano a farsi strada nelle tendenze. Provateli anche in ufficio, il risultato è garantito!

Pronti per rinnovare la vostra casa?

Passione Design: qualche consiglio “Cheap” per trasformare la nostra casa

Siete pazzi per il Design? Passate giornate intere alla ricerca delle ultime tendenze nel settore arredamento? Seguite tutti i programmi di ristrutturazione, design e quant’altro passi la TV?

Se volete trasformare la vostra casa senza rimetterci il conto in banca eccoci qui per qualche consiglio  “cheap”.

LA SCELTA DELLO STILE

La prima scelta da fare sarà quella dello stile. Per essere allineati con le ultime tendenze non possiamo non tenere conto che i prossimi mesi vedranno nuovamente protagonisti il Vintage e l’Industrial.

Questa è la prima grande fantastica meravigliosa notizia. Ora freniamo l’entusiasmo e passiamo ai fatti.

Sarebbe bello poter cambiare tutto l’arredamento, prendere e rifare tutto completamente, la cosa, ahimè, si rivelerebbe davvero poco cheap e per dare nuova vita alla nostra casa non abbiamo bisogno di tanto, ci basterà qualche piccolo cambiamento, qualche accessorio, qualche particolare.

IL VINTAGE

Approfittiamo di mercatini e negozietti dell’usato, una passeggiata in posti come Il Mercatino di Carlotta o Mercatopoli potrebbe regalarci tesori inaspettati.

Una lampada, un poster retrò, un tavolinetto da caffè, con un pizzico di fortuna potremmo trovare gli accessori perfetti per dare un tocco unico al nostro nido, riuscendo ad essere cool, alla moda e soprattutto al passo con i tempi.

Per essere alla moda cerchiamo oggetti degli anni ‘70 dai toni caldi, ci aiuteranno a dare anche un tocco di colore all’ambiente.

arredamento-rustico_su_vertical_dynretro-roma

L’INDUSTRIAL

Siamo più sul genere lineare e moderno? L’Industrial sarà perfetto per noi. I pezzi di Design non saranno certo economici da trovare, ma possiamo aiutarci con un po’ di sano Fai da te. Una vecchio tavolino, delle chiavi inglesi o delle vecchie assi di legno potrebbero avere una nuova vita con un po’ di fantasia e olio di gomito. Maisons du Monde propone nella sua collezione moltissimi pezzi a prezzi davvero alla mano.

Table_Finishedimages (1)

TESSUTI

Non siamo stati fortunati con lo shopping? Niente paura!

Un trucco perfetto per rinnovare il nostro appartamento, spendendo davvero pochissimo, sarà cambiare i tessuti. Le tende, un copri-divano nuovo, dei cuscini va bene il Bianco-Nero, ma non dimentichiamo di dare un tocco di colore. Un binomio da non sottovalutare è quello Giallo-Grigio, un accostamento audace, ma di grande eleganza.

Largo spazio anche alle fantasie geometriche d’ispirazione vintage, nei toni dell’arancione, del giallo e del verde e per un tocco particolare teniamo conto del Blu elettrico, potrà sembrare eccentrico, ma il risultato sarà eccezionale.

Avete altri suggerimenti? Aspettiamo i vostri commenti!